La struttura

L'immobile che accoglie la Villa Annunziata è stato realizzato, agli inizi del secolo scorso, dalla Curia Vescovile di Acqui Terme, e destinato a luogo di preghiera e di esercizi spirituali per i sacerdoti.
L'intero complesso è stato ristrutturato mantenendo il profilo architettonico di origine e comprende un parco alberato di circa due ettari, ed una villa nella quale ha abitato a lungo il Vescovo di Acqui Terme, Mons. Dell'Omo.
L'ampio edificio si presenta suddiviso in zone ad uso comune e zona giorno, che danno la libertà di socializzazione, svago e vita quotidiana, ed altre adibite a camere da letto e zona notte che consentono il riposo notturno e pomeridiano, tutelando la privacy degli ospiti.

Immagine1Le zone ad uso comune e zona giorno comprendono:

  • 3 sale televisione con punto di ristoro
  • salone congressi ed animazione
  • 3 luminose sale da pranzo
  • salone polifunzionale per attività animative
  • la chiesa per la S. Messa
  • un vasto parco percorso da lunghi viali ombreggiati

Immagine2

La zona notte e composta da:

  • n. 18 camere a due letti, di cui n. 6 con bagno interno
  • n. 16 camere ad un letto, di cui n. 2 con bagno
  • n. 2 camere con quattro letti.

Per un totale di 60 posti letti.

Il parco che circonda l'edificio consente di soggiornare in mezzo alla natura, donando serenità e favorendo la tranquillità ed il riposo. Il panorama mozzafiato dell'arco delle Alpi e la stupenda visione delle verdi colline del Monferrato sono alla portata delle finestre degli ospiti